TORTA DI PASQUA
INGREDIENTI:
Per 6/8 persone.

600 g di farina 00 Dolci per sfoglia
500 g di erbette
300 g di ricotta mista
100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato DOP
8 uova
2 scalogni
Burro
Maggiorana
Noce moscata
Olio extravergine d’oliva
Pepe e Sale
RICETTA:
Impasta la farina, dopo averla setacciata, con due cucchiai d’olio, un pizzico di sale e acqua tiepida. Lavora l’impasto finché non otterrai un panetto morbido ed elastico: dividilo in 10 parti uguali, coprile con un canovaccio e lasciale riposare per circa un’ora. Nel frattempo, pulisci accuratamente le erbette (o bietole) e falle lessare in acqua bollente: scolale, strizzale e tritale finemente con una mezzaluna.
In una padella antiaderente fai appassire gli scalogni tritati con un filo d’olio e aggiungi le erbette: lasciale insaporire per qualche minuto, aggiungendo un pizzico di sale e pepe poi, in un contenitore a parte, mescolale con un po’ di maggiorana tritata, 2 uova e 50 g di Parmigiano grattugiato. In una ciotola capiente lavora la ricotta con un cucchiaio insieme a 2 uova, il Parmigiano grattugiato rimasto, un pizzico di sale e noce moscata finché non otterrai una bella consistenza cremosa.
Unisci la crema di ricotta con il composto di erbette e mescola accuratamente. Prepara poi le sfoglie: con le 10 parti dell’impasto stendi con il mattarello 10 sfoglie molto sottili. Posiziona una prima sfoglia su una tortiera abbastanza capiente e con i bordi alti, ben imburrata e infarinata: falla aderire molto bene ai bordi della teglia e spennella con dell’olio. Stendi, allo stesso modo, le altre 4 sfoglie sottili, una sull’altra, ungendole ogni volta con l’olio. Versa il ripieno appena preparato e, con un cucchiaio, crea 4 fossette nella farcitura: rompi in ognuna di esse un uovo. Puoi eventualmente usare le uova già rassodate.
Spolvera la superficie della torta con un po’ di formaggio grattugiato, un pizzico di sale, pepe e maggiorana e procedi con la copertura: prepara altre 5 sfoglie e posizionale una sull’altra, spennellandole ogni volta con l’olio. Ritaglia la pasta eccedente e ripiega la parte rimanente verso l’interno della tortiera, formando un cordoncino che sigillerà tutte le sfoglie. Inumidisci la superficie con un’emulsione di olio e acqua, punzecchiala con la forchetta e metti il tortino in forno preriscaldato a 180°C per circa 45-50 minuti, finché non risulterà dorato e croccante.
Servila la torta di Pasqua tiepida e a spicchi.